swimming-pool

Peschiera del Garda km 31

Comune di Peschiera del Garda 

Abitanti: 8.485
Altitudine: 65 s.l.m.
Superficie: 17.63 Kmq
Provincia: Verona
CAP: 37019

 

Peschiera : Da vedere


Cittadina lacustre e fluviale, tra Sirmione e Castelnuovo, si trova lungo importanti vie di traffico per l’alto lago, Verona, Mantova e Brescia. I grandi bastioni, la canalizzazione del fiume Mincio, unico emissario del lago di Garda, le mura e le caserme chiudono oggi il centro storico in una poderosa cintura di pietra e mattoni. Qui sono concentrate molte delle attività turistico-commerciali; la zona litoranea verso S.Benedetto di Lugana e l’entroterra riservano angoli caratteristici, locali tipici, possibilità di escursioni tra gli oliveti e i vigneti. Numerosi sono i campeggi (oltre 6.500 posti); ci sono poi 45 alberghi, appartamenti e affittacamere. Gli impianti sportivi offrono la possibilità di praticare calcio, tennis, pattinaggio e tamburello; tre sono i centri ippici. Il porto è il più ampio del lago; corse giornaliere di battelli ed aliscafi consentono di effettuare, da marzo ad ottobre, piacevoli gite sul lago.

Peschiera : La chiesa di S. Martino


È una delle chiese più antiche della diocesi di Verona: ne fanno menzione alcune pergamene della prima metà del sec. XI. Rimaneggiata nel sec. XV, con l’avvento dei Francesi alla fine del sec. XVIII divenne ospedale e magazzino militare; sgomberata nel 1812, fu demolita e ricostruita nel 1822. Nel 1937 venne decorata internamente da Pino Saoncella. Oltre all’altar maggiore si elevano quattro altari: della Madonna, del Beato Andrea (con l’urna della reliquia del Beato, consegnata a Peschiera nel 1641), del Sacro Cuore e di Sant’Antonio da Padova.

Peschiera : Il santuario della Madonna del Frassino


Il santuario, a circa 3 km dal centro, fra le alture che cingono il laghetto omonimo, è stato fondato al principio del Cinquecento e ampiamente rimaneggiato nel primo Novecento. Custodisce, oltre alla statua miracolosa della Madonna, opere pregevoli di Paolo Farinati (1522-1606) e Andrea Bertanza; gli affreschi della facciata e del presbiterio sono di Bernardino Muttone il Giovane (sec. XVII). Il santuario è oggetto di particolare devozione e meta di numerosi pellegrini.

Peschiera : Il laghetto del Frassino


È il più vasto e profondo (circa m 14) fra i bacini intermorenici dell’anfiteatro benacense, un lago “relitto” del Garda nella fase di ritiro del ghiacciaio quaternario (medio Riss). È un’oasi naturale protetta, circondata da un canneto, dove nidificano i cigni; da qualche tempo se ne auspica l’utilizzazione esclusivamente a scopo di studio e ricerca.

Peschiera : Il Mincio


Il fiume scorre all’interno dell’anfiteatro morenico attraverso i Comuni di Peschiera e Valeggio, con l’incantevole Borghetto, e diventa mantovano a Ponti. Da qui in poi, si estende il Parco naturale del Mincio, istituito nel 1984 dalla Regione Lombardia; in quest’area (Informazioni c/o Parco naturale del Mincio – Via Marangoni, 36 – 46100 Mantova – tel. 0376/362657) è in atto, tra gli altri, un progetto per la reintroduzione della Cicogna bianca. Il fiume è meta prediletta dei pescatori, che si allineano lungo la riva, su chilometri di sponda. Il Mincio ospita anche numerose gare di canoe.

Peschiera : La palazzina storica


Ubicata nel parco Catullo, è uno dei monumenti più importanti della città. L’8 novembre 1917, dopo la sconfitta di Caporetto, il re Vittorio Emanuele III vi radunò le maggiori autorità militari e politiche per decretare la resistenza sul Piave. All’interno sono conservati cimeli del Risorgimento e della Prima guerra mondiale: strumenti militari, armi, fotografie, etc.; volumi in pergamena cesellati in oro zecchino riportano i nomi di tutti i decorati di medaglia al Valor militare della Grande guerra.

Peschiera : Le mura


Le mura costituiscono un complesso di estremo valore artistico-architettonico, unico per le soluzioni tecniche adottate nel sistema difensivo militare. L’epoca di costruzione data a partire dalla metà del sec. XVI, quando la Repubblica di Venezia era la dominatrice incontrastata del lago. In particolare, vanno citate porta Verona e porta Brescia.

INFORMAZIONI DI PUBBLICA UTILITA’:

 Carabinieri
Tel.112
 

Caserma Carabinieri
37019 Peschiera del Garda
Tel.+39 045 6463000
 

Emergenza Sanitaria
Tel.118
 

Guardia Medica c/o Casa di Riposo
37019 Peschiera del Garda
Tel.+39 045 6450712
 

Polizia Municipale
37019 Peschiera del Garda
Tel.+ 39 045 6400725
 

Pronto Soccorso – Clinica di Cura Privata “Dr. Pederzoli”
Via Monte Baldo, 24 37019 Peschiera del Garda
Tel.+39 045 6449111
 

Soccorso Pubblico di Emergenza
Tel.113
 

Ufficio Turistico
Piazzale Betteloni, 15 37019 Peschiera del Garda
Tel.+39 045 7551673 Fax.+39 045 7550381

 Vigili del Fuoco
Tel.115